Omelia V Domenica di Quaresima - 7 Aprile 2019

7 Aprile 2019, V Domenica di Quaresima

Gv 8, 1-11

Gesù si alza davanti alla adultera, con il rispetto dovuto ad una presenza importante, si alza per esserle più vicino, per parlarle guardandola negli occhi.

La chiama Donna, il nome che ha usato per sua madre alle nozze di Cana e sulla croce.

Per Gesù non si tratta di un’adultera trascinata sulla piazza e condannata prima che sia stato espresso qualsiasi giudizio, condannata senza tenere in alcun conto le responsabilità dell’uomo che con lei ha condiviso l’adulterio.

Per Gesù si tratta di una donna, di una persona che porta impressa la regalità dell’essere ad immagine di Dio, e per questo si alza in piedi.

Si immerge nell'unicità di quella donna, nell'intimo di quell'anima, riscrivendo secondo la legge dell’amore la legge della norma.

Insegna che può esserci un equilibrio tra regola e compassione e che può realizzarsi solo immergendosi nella concretezza di una persona e della sua storia, non in un'idea astratta o in normative rigorose.

Bisogna imparare a conoscere l'intimità e la fragilità per essere umani, condannare e giudicare sommariamente al contrario sopprimono l’umanità.

Bisogna imparare a scrutare la propria anima con sincerità e forse un po’ di dolore, nel silenzio delle nostre solitudini per lasciar cadere le pietre che abbiamo in mano.

Gesù non condanna, ma ripristina l’umanità delle persone affidandole al loro cuore e ai loro sogni.

Il suo perdono è un atto creativo che apre nuove strade, spalanca porte e finestre per fare entrare luce e calore, apre al futuro. Non cancella gli errori del passato e basta, sarebbe troppo poco, ma è l’eccesso che spinge avanti verso il domani.

Va e d'ora in poi non peccare più: parole che cambiano la vita, che fanno guardare al bene futuro, che liberano e gettano semi di speranza.

Lo spirito del Risorto continui a sussurraci queste parole e ci sostenga nei nostri cammini per uscire dal buio e guardare alle possibilità di bene e di amore che il Padre semina nel cuore dei figli.

Caratteristiche dell'evento

Inizio evento 07-04-2019
Termine evento 07-04-2019